martedì 11 ottobre 2011

Crostata consolatrice d'inizio stagione

Finalmente l'Autunno è arrivato ed è arrivato senza farsi mancare nulla: freddo,pioggia,vento...è giunto così! All'improvviso!Tranquille però.Non starò qui a lamentarmi.Quello che deve avvenire è giusto che avvenga! Ma sono rimasta solo un pò spiazzata...primo, per le mie immancabili infradito,con la conseguenza che i miei piedi,i miei orribili piedi, sono diventati ghiaccio...secondo,per i miei bimbi che erano ancora versione estiva e si sono beccati il raffredore e terzo, perché confidando nel tempo mite, non avevo ancora provveduto a perlustare il garage di mia sorella (dove si trova, ben stipata,la mia robina) per recuperare almeno un giubetto.Insomma, la mia settimana è iniziata con una visita a quel che resta della mia precedente vita...
e capite bene che non è proprio ciò che voglio vedere appena alzata ma inevitabilmente ho dovuto farlo.
Per consolarmi e consolarci lo spirito, ieri sera ho deciso di preparare una Crostata. Non la solita ma una di quelle consolatrici...di quelle piene,zeppe di calorie che possano aiutarti già con un solo morso a tirarti su...

La ricetta è molto semplice, è di una mia amica ma io come al solito l'ho modificata: 
100g di farina,50g di granella di nocciole tostate,un tuorlo,75g di burro,75g di zucchero e scorza di limone. Ho impastato la mia frolla arrichita,fatta riposare in frigo e stesa tra due fogli di carta forno.
 
Ho preparato della crema pasticcera (e per fortuna mi è venuta!!!) con mezzo litro di latte,6og di amido,150 di zucchero,2 tuorli e scorza di limone.
Foderato una teglia con la mia frolla, l'ho riempita di crema e sopra ho grattugiato abbondante cioccolato fondente...in forno a 180°...
ed eccola la mia Crostata Consolatrice ottima soluzione al malumore...
e se eventualmente non dovesse bastare...bè... io ho sempre la mia piccola Rosa e la sua allegria contagiosa...

che anche quando disegna non riesce mai a smettere di parlare,raccontare e sognare...
uno scacciapensieri  perfetto! 
E il vostro qual è? Cosa usate per mandar via il malumore?
Un buon Martedì a tutte ...e che il malumore non ci pigli!!!

8 commenti:

  1. Che splendida ricetta!!!! Quanto mi piace!!! Me la segno....Complimenti! Un bacione e buona giornata! :-D

    RispondiElimina
  2. La mia giornata è iniziata stortissima...le solite lacrime di mia figlia al nido, e una signora che quasi quasi voleva farsi aggiustare la macchina da me! Ma l'essere buddista mi aiuta spesso a non sbroccare e a non perdere (troppo) il baricentro...Cmq, mantra a parte, mi sono consolata comprando dei bellissimi gomitoli di lana per farmi fare una sciarpa da mia madre!
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Questa crostata è la preferita della mia cavia (fidanzato), adesso che è iniziato il freddo gliela devo fare!! io di solito sopra ci metto la marmellata ma con la crema è ancora più golosa!!!
    Complimenti e buona giornata cara :)

    RispondiElimina
  4. Coem avrei bisogno di una fetta di questa torta....mi inviti per merenda???grazie della tua visita al mio blog...un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Ciao ragazze!!!!
    Buongiorno!
    giornata tosta ma se uno conosce i rimedi può sempre cambiare...
    @Kiara..Benvenuta!!!grazie del complimento e si!la crostata era buona ed ha adempiuto appieno al suo compito consolatorio.Una buona giornata anche a te
    @MotoPerpetuo L'idea dei gomitoli mi stuzzica la fantasia e se riesco a superare la mia incapacità cronica con i ferri può essere che anch'io mi dia alle sciarpe...ciao bellissima!!!
    e comunque forza e sorridi sempre
    @Mariangela Ciao!Insomma il tuo fidanzato tanto cavia non credo che sia...se lo coccoli a suon di dolci e manicaretti speciali!Complimenti a te..sempre!
    @Benvenuta Valentina!se passi da Reggio la torta la faccio proprio per te... magari con un bel caffè e due chiacchiere insieme
    a presto e grazie
    e vorrei ringraziarvi tutte per i vostri commenti e il tempo che mi regalate...Grazie di cuore!

    RispondiElimina
  6. Ma per così poco...grazie a te!
    :-)

    RispondiElimina
  7. ma che buona , perfetta buona e consolatrice bisogna provarla!

    RispondiElimina
  8. Ciao Elisabetta!
    si!era la mia crostata consolatrice...era perché è già finita!!!ma non importa oggi farò altro per consolarci lo spirito,ho visto l'attività che hai fatto con la tua bimba riesci sempre a stupirmi per la tua infinita creatività...complimenti!un abbraccio
    P.S.@MotoPerpetuo non è poco...grazie ancora!
    Non posso non pensare alla tua foto con il crumble di mele...sei davvero deliziosa!

    RispondiElimina